Chatbot, Assistenti Digitali e Tendenze di Marketing nel 2018

Gli assistenti digitali come Alexa, Google Home ed Echo stanno diventando sempre più popolari. Gli assistenti virtuali aiutano i clienti a svolgere le attività quotidiane come la creazione di una lista di cose da fare, l’impostazione di promemoria e l’aggiornamento quotidiano delle notizie.

Gli esperti di marketing hanno iniziato a prendere atto del potere delle conversazioni per guidare le attività di marketing, anche se siamo solo all’inizio di questo trend secondo Facebook 20 su 70 milioni di pagine aziendali rispondono attivamente ai messaggi dei consumatori.

Questa tendenza non è sorprendente in quanto molte ricerche suggeriscono che i consumatori amano i messaggi e preferiscono interagire con i marchi tramite i social media.

I clienti apprezzano l’accesso on-demand ai marchi in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo e la ritengono  una via di comunicazione necessaria. Cercando di migliorare le loro capacità di conversazione a due vie sulle app di messaggistica, i brand marketer riconoscono l’importanza dell’immenso pubblico raggiungibile.

Tutte le indicazioni sono chiare, i clienti si aspettano di raggiungere o essere raggiunti dai marchi tramite la messaggistica e la popolarità di questa tendenza è in forte aumento dal 2016, da quando Facebook ha annunciato di aprire la porta ai bot su Messenger.

La crescita accelerata di Facebook Messenger, combinata con il lancio di chatbot ha contribuito a rendere la messaggistica il canale in più rapida crescita per le conversazioni da e con le aziende di tutto il mondo. Secondo David Marcus, vicepresidente e responsabile di Messenger di Facebook, le aziende non solo stanno prendendo nota delle nuove funzionalità di Messenger, ma sono sempre più attive nello sfruttarle.

I chatbots consentono un mezzo più personalizzato e coinvolgente per comunicare con i clienti rispetto a un tipico broadcast. Sia che si utilizzino agenti umani, chatbot automatizzati o una combinazione dei due, le app di messaggistica possono aiutare le aziende a condurre relazioni più profonde con i clienti attraverso un maggior coinvolgimento.

Il 2018 sarà un anno in cui vedremo sempre più aziende che implementano attivamente strategie di messaggistica a lungo termine in una ricerca per intrattenere, fidelizzare e coinvolgere i clienti.